Natural Shopping

Filtri fisici e filtri chimici nei solari: distinguere per scegliere

Siamo ancora in tempo per scegliere un ottimo solare, e non solo ottimo ma naturale ed ecologico.

Questo video molto chiaro, a cura della Dott.ssa Setti, ci spiega come avere cura della nostra pelle, della nostra salute e dell’ambiente! Per comprare un solare non dannoso dobbiamo sapere se questo contiene filtri chimici o filtri fisici, è bene conoscere le differenze ed anche conoscere le sostanze funzionali che aiutano la pelle ad accogliere un’abbronzatura sana, dorata e durevole! Ottimi consigli sul video.

Questa vignetta sintetizza molto bene la differenza tra i due tipi di filtri:

solari_filtri fisici

I filtri fisici, quindi quelli ecocompatibili, più comuni sono l’ossido di zinco (su INCI: Zinc Oxide) e biossido di titanio (su INCI: Titanium Dioxide),  il caolino (su INCI: kaolin).

Nel merito dei filtri chimici da cui guardarsi bene segnalo il 4-Methylbenzyliden Camphor (4-MBC): Filtro UVB parziale UVA, che è sotto osservazione dalla Commissione Scientifica Europea dei prodotti al consumo (SCCP) in quanto ci sono rischi di tossicità anche alla percentuale ora ammessa che è del 4%.

E voi che solari usate di solito? Andate un po’ a leggere l’INCI!

Sapete leggere l’INCI dei prodotti? Qui qualche utile strumento per decifrarli! 

Seguimi su:

follow-us-fb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...