Natural Beauty

Natyr. Benessere solidale nel bagnodoccia Argan del Marocco

In una bottega eco e solidale si incontrano tanti prodotti che portano con sé storie esotiche, storie di solidarietà, particolarità poco trovabili. Non potevo non soffermarmi su una linea di prodotti la Natyr Benessere Solidale che ha creato una linea di prodotti con ingredienti di derivazione naturale e in parte biologici che hanno certificazione CCPB: la bio Natyr Benessere Solidale.

Ho provato il bagnodoccia a base di olio di Argan del Marocco dalle proprietà che mi ha attratto per il colore ambrato e caldo del prodotto, il fluido è ben visibile in quanto il contenitore da 250 ml è completamente trasparente e, cosa particolare, con il tappo avvitabile come una bottiglia, cosa che lo rende sicuro da portare in viaggio o nel borsone palestra senza spiacevoli imprevisti. Eccolo qui. L’ho trovato ad un prezzo di circa 7 euro.

Natyr_benessere solidale bagnodoccia argan.jpg

Gli ingredienti funzionali sono le Noci del Sapone per detergere delicatamente, grazie all’apporto di dello Zucchero che nutre idrata, Olio di Argan Bio per elasticizzare. L’INCI non è dei migliori nonostante le sostanze funzionali di cui sopra sono tutte derivanti da agricoltura biologica. Vi sono dei coloranti chimici vedi CI 75810.

INCI:  Aqua, Saccharum officinarum extract*, Ammonium lauryl sulfate, Decyl glucoside, Aloe barbadensis leaf juice, Argania spinosa oil*, Cananga odorata oil, Sapindus mukurossi peel extract, Coco-glucoside, Glyceryl oleate, Caprylyl Capryl Glucoside, Hydrolyzed rice protein, Citrus sinensis peel oil expressed, Zea mays germ oil, CI 75810, Capsanthin/capsorubin, Parfum°, Lactic acid, Tocopherol, Hydrogenated palm glycerides citrate, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Citric acid, Limonene°, Linalool°, Citronellol°.

Non l’ho finito con molta facilità sempre per il mio problema di fondo… non amo particolarmente la profumazione dei prodotti a base di olio di Argan dunque non scatta mai la scintilla! Ma la cosa più interessante di questo prodotto è stato scoprirne la filiera che c’è dietro. Si tratta dell’associazione Gie Targanine chen muove l’economia grazie alla forza delle donne nel microcredito. Come dicevo in altro mercato si incontrano tante storie…

Gie Targanine è un’organizzazione che ha sede a Marrakesh (Marocco) che riunisce diverse cooperative di donne, fornendo loro vari servizi commerciali e formativi. È una realtà in forte sviluppo. Comprende oltre 400 donne organizzate in 9 cooperative, impegnate nella lavorazione dell’olio di argan. I suoi obiettivi sono di fornire aiuto tecnico per promuovere e commercializzare i prodotti garantendo uno sbocco sul mercato ed offrire in tal modo alle donne che fanno parte delle cooperative una fonte di reddito. Gie Targanine investe in infrastrutture e macchinari per agevolare il lavoro delle donne offrendo loro anche corsi di formazione per la coltivazione dell’Argan e per la lavorazione dell’olio. La sua opera contribuisce alla preservazione dell’albero di argane, riconosciuto recentemente dall’UNESCO come riserva mondiale della Biosfera.

Vi lascio a questo video!

Come lavorano le donne della cooperativa per estrarre l’olio di Argan

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...